Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2017

Nel mondo della programmazione non ci sono strade sbarrate

Ciao, presentati  "Ciao, mi  chiamo Stefano, ho 36 anni e lavoro a Londra dal 2010 come software developer."
Cosa facevi in Italia?

"Ho iniziato a lavorare nel 2006, a Roma, per una società di consulenza, in seguito ho lavorato al Ministero degli Affari Esteri e all' INPS." Qual'è stato il motivo che ti ha spinto ad andare via dall'Italia? "Il motivo principale è stato che sapevo che all'estero c'era una remunerazione maggiore,specie a Londra, ma la decisione è stata presa anche da altre motivazioni personali nonchè dalla volontà di intraprendere un viaggio come questo. Diciamo che l'idea mi affascinava." Perchè hai scelto proprio Londra? "Il vero obbiettivo era l'Australia. La sorella di mia moglie vive a Perth, quindi avevamo già a disposizione un contatto; il problema maggiore però era la barriera linguistica: nè io nè mia moglie conoscevamo bene l'inglese. Alla fine entrambi abbiamo fatto dei corsi e abbiamo scelto…

HELLO WORLD!

"Hello world!" con questa frase si inizia, di solito, la propria carriera da programmatore. Chi è nell'ambiente sicuramente la conoscerà, ma perchè questa premessa? E allora eccomi qua! Valerio 21 anni, studente di ingegneria informatica con il sogno di emigrare all'estero dopo la laurea. Purtroppo sono ancora agli inizi e la strada da fare è tanta, ma dato che da sempre mi affascinano le storie dei migranti del bel paese ho deciso di cominciare a raccoglierle e raccontarle. Sarà un modo per me di approfondire una tematica che mi affascina e per voi quella di scoprire storie di persone che, come dico sempre io, "ce l'hanno fatta"! Quindi Italians In Da World (italiani nel mondo) sarà questo... Interviste agli italiani e alle italiane che hanno scelto di migrare per diversi motivi! Mi auguro di riuscire nell'impresa e di non deludere voi, ma soprattutto me stesso! Detto ciò buona lettura a tutti e buon viaggio ;).
Valerio

Vuoi raccontarmi la tua esper…